Lascia una firma

Lascia la tua firma su questa pagina

11 commenti

  1. irene:

    ciao

  2. Patrizia Agostino:

    Salve, ho scoperto questo sito grazie ad Aurora Tamburini ed è stato un tuffo nel passato, che bello rivedere tutti quiei visi che non credevo di ricordare:la signora Tongiorgi,Barbara Serfogli, la Daniela. Credo addirittura di essermi riconosciuta in una foto dell’Aurora (la ragazzina con i capelli lunghi). Grazie a tutti per il bel lavoro che state facendo, un caro saluto. Patrizia.

  3. Giuseppe Attilio Trotta:

    Un caro e fraterno saluto scout da Ancona con i complimenti per il vostro sito e invitandovi a vedere anche il nostro, anche se è ancora in costruzione.
    BC
    PSez Giuseppe Attilio Trotta
    Gattone Ingegnoso

  4. Marina (di Arezzo):

    Sono capitata qui per caso ieri sera. Mi ero messa a “googlare” nomi che mi venivano in mente, a vedere se riuscivo a trovare persone che avevo conosciuto anni prima, ai tempi degli scout o di quando ancora vivevo ad Arezzo (vivo in Germania da molti anni). M’è venuto in mente Forese, e ho provato ad inserire il suo nome nel motore di ricerca, anche se so che è mancato molto prima di questa era di computer e internet. E incredibilmente tra i risultati della ricerca è saltato fuori il libretto di ricordi che la vostra Sezione di Pisa ha preparato in occasione del 25° anniversario della sua scomparsa. Una persona eccezionale, che dispiace non aver conosciuto di più. Io lo ricordo al San Giorgio di Montepiano (il suo ultimo) nel 1982. E poi un link tira l’altro e mi sono ritrovata alla galleria fotografica nel vostro sito di Sezione. Mi sono messa a sfogliare quella del clan, e m’ha fatto venire un po’ di invidia e nostalgia vedere le attività che riuscite a fare insieme, gite, viaggi, cene… MI MANCANO TANTISSIMO GLI SCOUTS! Qualche faccia conosciuta l’ho ritrovata tra le foto e mi ha fatto un grandissimo piacere. Grazie per il lavoro che avete fatto! A proposito, alcune foto indicate come San Giorgio 1986 sono in realtà del San Giorgio 1985, a Sarzana mi pare (si vedono perfino le palme), in una ci sono io col mio reparto, quindi sono sicura; il San Giorgio del 1986 si svolse a Poti, sopra ad Arezzo (decisamente senza palme). Buona Caccia a tutti, Marina.

  5. LILY PATTI:

    Ciao, ho scoperto questo sito tramite FB…..che emozione leggere il primo messaggio di questa pagina e trovare il nome di una persona che ricordo con affetto: Gianna Morda’!
    Sono stata scolta nella sezione di Pisa tra la fine degli anni 60 e primi 70 con la “terribile” Tongirgi (ricordo bene?) e Gianna e stata quella che mi ha fatto entrare nel branco. Che tempi…che splendidi ricordi!! E quanti anni passati!
    Se qualcuno dei “vecchi” compagni di avventura si ricorda di me e mi contatta mi fara’ molto piacere.
    A tutti buona caccia!

  6. Mauro Re:

    Ciao, sono Mauro Re e ho visitato il vostro sito su suggerimento di Gianna Mordà e Patrizia scoprendo che il capo compagnia del Gatto delle Nevi è ritornato alla casa del Padre 25 anni fa.

    Ho conosciuto Forese negli anni 1977 – 1979, quando come rover della 7° compagnia Quetzalcoatl ho partecipato a diverse attività di gemellaggio.

    Sono stato un po di volte nella antica sede nel monastero e i rover pisani di un tempo li abbiamo ospitati a Milano.

    Ricordi di vita scout che ci accompagneranno sempre lungo la nostra strada.

    Buon cammino!

    Mauro Re ( ora senior sezione di Milano)

  7. Gemma Berri:

    Ho visitato il vostro sito su consiglio di Agostino Volta (Ca’ du Pin – Sori) e ho trovato molto interessante tutto il lavoro di recupero della memoria.. spesso nello scautismo si tende a dimenticare..
    Grazie per il lavoro e..buona strada!
    Gemma Berri (Commissaria Internazionale FIS dal 1992 al 95)

  8. Silvia:

    Complimenti, bel sito, facile da visitare..e complimenti per il lavoro svolte per i libroni..è bello poter rivivere le emozioni grazie al lavoro di una persona volonterosa..
    ciao a tutti!!
    SilviAkela Bondeno

  9. Ettore Bettinetti:

    Bel sito, efficace nel riproporre esperienze e volti. Ho rivisto me stesso e molti volti di allora (il 1953) con emozione e speranza di avere dato tutto – ma proprio tutto. Sento ancora la prof. Aiuto Zumin che nella trasmissione radiofonica per la radio del Territorio Libero di Trieste gridava il proprio uno dei suoi nomi “Aiuto, Trieste!” per protesta contro la censura degli occupanti inglesi e statunitensi che non voleva cantassimo il nostro inno nazionale; l’aria e gli umori di una città che stava ancora vivendo un dramma figlio di totalitarismi e fondamentalismi ideologici. Vedo ancora Sessi, Guadagni, Piccardi, Macnich, Marisa, Novella, la signora Maria, i vari docenti e tutti gli altri. Una esperienza che ha lasciato un profondo segno sul mio carattere e nella mia vita. Mi avete fatto rivivere quei momenti. Eravamo veramente creta che la formazione stava plasmando. La parola SERVIRE non era una etichetta da mettere sotto il giglio e da appiccicare sulla camicia. Grazie, amici pisani.
    Triglia Pedante – Livorno – 1951

  10. Giorgia:

    complimenti per il vostro sito

  11. Paolo Del Vecchio:

    gran bella emozione sfogliare l’album foto della compagnia “gatto delle nevi”, le facce son proprio le solite, solo un po’ più scolpite… ri-visti oggi, devo dire che ognuno di noi ha conservato lo spirito di allora. da quella foto scattata sul ghiacciaio del Cevedale, traspare chi siamo oggi, come allora fummo una compagnia di amanti della vita!
    PDV (bertuccia del brendellone)

Lascia un commento

Powered by WP Hashcash